Il nostro guidoncino

Il nostro guidoncino
essere Lion

mercoledì 1 giugno 2016

LIONS CLUB VIGONZA 7 CAMPANILI

Grande festa domenica 29 maggio, ore 10, presso la Sala Consiliare del Comune di Vigonza, Castello dei Da Peraga, Peraga di Vigonza



Il Lions Club di Vigonza 7 Campanili domenica 29 maggio celebra due importanti eventi, alla presenza del Governatore del Distretto 108 Ta-3, di altre autorità lionistiche e dell’Amministrazione comunale (vedi locandina allegata):
Primo evento: il conferimento di tre borse di studio, di 2000,00, 1000,00, 500,00 Euro, rispettivamente, riservate ai neo laureati in Medicina e Chirurgia di tutta Italia che nell’anno 2015 hanno presentato  e discusso tesi di laurea sul tema delle “Malattie Rare-Ereditarie-Metaboliche” (vedi bando allegato). Il concorso nazionale è arrivato alla sua sesta edizione; l’iniziativa era nata, nell’ambito del service distrettuale “malattie rare”, il cui officer è un socio del Lions Club di Vigonza (Bruno Baggio), con l’obiettivo di dare un contributo alla ricerca scientifica su questa branca della Medicina, purtroppo tanto “trascurata” non solo dalle Istituzioni e di “invogliare” i neolaureandi ad occuparsi sia da un punto scientifico che professionale delle Malattie rare, settore questo purtroppo non tanto ambito perché non gratificante. Il progetto del club di Vigonza, che prevedeva un premio inziale di 2.000 Euro, è stato via via condiviso da altri Lions clubs della zona Nord di Padova, così che si sono potuti bandire altri due premi di 1.000 e 500 Euro.  Le 18 tesi, arrivate quest’anno da neolaureati di diverse università italiane (in media come numero con le precedenti edizioni, pur sempre ragguardevole; le Malattie rare rappresentano una nicchia della Medicina!), sono state valutate da una apposita commissione scientifica, che ha assegnato:
a) il primo premio (2000,00 Euro) al dr. Alberto Aimo dell’Università di Pisa, con la tesi “Il coinvolgimento cardiaco nella malattia mitocondriale”;
b) il secondo premio (1000,00 Euro) alla dott.ssa Fiammetta Vanoli dell’Università di Milano, con la tesi: “Sviluppo di un nuovo approccio terapeutico basato sulla terapia genica nel trattamento dell'Atrofia Muscolare Spinale con Distress Respiratorio Tipo 1 (SMARD1)”
c) il terzo premio (500,00 Euro) al dr. Alex Bonaldo dell’Università di Padova con la tesi: Alterazioni metaboliche e lipoproteiche in pazienti con sindrome di Klinefelter”

Secondo evento: concorso fotografico, organizzato da una socia del Lions club di Vigonza, Ornella Francou, in collaborazione con il Fotoclub di Padova (vedi bando allegato).
Posta un commento

NEWS DAL CLUB