Il nostro guidoncino

Il nostro guidoncino
essere Lion

lunedì 25 maggio 2015


E’ stata archiviata ieri la V° edizione del service “BORSA DI STUDIO PER LE MALATTIE RARE METABOLICHE 2015”, con la consegna delle borse di studio.
Voglio esprimere un particolare ringraziamento a Sonia Perazzolo, Bruno Baggio e Cristina Camporese, per il magnifico connubio tra POESIA, SCIENZA  e MUSICA.
Un plauso poi  a Claudio Cannella per l’assistenza informatica, Stefano Toffanin per i servizi generali, Gerardo Di Napoli per il prezioso contributo con la fornitura delle T-Shirt con il Nostro logo e Ivo Rigetto realizzatore delle splendide pergamene.
E come non dimenticare il nostro tesoriere Marisa Bano Roncato, che con il suo lavoro dietro alle quinte, ha aiutato questo evento a realizzarsi, predisponendo gli assegni per le vincitrici e  offrendo ai i vincitori del concorso di poesia i prodotti della sua bellissima griffe.
Grazie poi al presidente di zona Roberto De Agostini che in questo service ha sempre creduto, e grazie ai Presidenti dei Lions Club di Camposampiero, Cadoneghe, Mestrino Piazzola, Cittadella e San Stino di Livenza che senza indugio alcuno hanno aderito al service, consentendo di consegnare quest'anno ben 3 borse di studio per la somma complessiva di euro 3500,00.
Infine, ma non ultimi, un infinito ringraziamento alla commissione scientifica per il certosino lavoro di disamina di ben 24 tesi provenienti da tutta Italia, presieduta dal Prof. Bruno Baggio e composta da Dr. Alberto Burlina, Dr.ssa Antonella Brocca Dr. Paolo Mesirca.
I vincitori delle tre borse di studio di quest’anno sono state nell’ordine tre neo dottoresse in medicina e chirurgia:
1.    Isabella M.R. Azario    1° premio di 2.000 Euro (Università di Milano)
TESI
Il trapianto di midollo osseo in epoca neonatale migliora il fenotipo scheletrico nel modello murino di Mucopolisaccaridosi di tipo 1

2.    Ilaria Merli                     2° premio di 1.000 Euro (Università di Milano)
TESI
Registro Nazionale Italiano per le Distrofie Miotoniche di tipo 1 e 2: l’esperienza pilota del Centro Coordinatore I.R.C.C.S. Policlinico San Donato
TESI
3.    Yasmine Al Naber          3° premio di 500 Euro (Università di Padova)
il ruolo diagnostico degli amminoacidi in differenti fluidi biologici e la determinazione dei valori di normalità in una popolazione pediatrica

Grazie, pertanto, a tutti partecipanti mai così numerosi come quest’anno, e all’amministrazione comunale di VIGONZA nella persona del Sindaco Nunzio Tacchetto e dell’Assessore alla cultura Rizzo Alberto, sempre presenti e oramai intimi amici del club, che hanno messo a disposizione gratuitamente la splendida SALA CONSILIARE del comune di Vigonza del Castello dei da Peraga.
La giornata ieri si è conclusa con un ottimo pranzo, al quale hanno partecipato ben 38 ospiti, all’Antica Trattoria da Seba che ci ha accolto e servito con immutato affetto, caratteristica del suo titolare Lele che con non poca celata nostalgia ricordiamo.
Appuntamento, quindi, a tutti  al prossimo anno con la VI° Edizione.
Umberto Giovannoni

(Presidente Lions Club Vigonza 7 Campanili)
Posta un commento

NEWS DAL CLUB